INFORMATIVA COOKIES

Questo sito utilizza cookies al solo scopo di fornirti una navigazione completa, comoda e con le funzionalità necessarie.

Di varie tipologie, vengono usati prettamente per tenere traccia delle tue scelte sul sito (esempio, se presenti – il tuo carrello negli e-commerce o le informazioni di login automatico) oppure per permetterti funzionalità di condivisione (esempio – pulsante “condividi”di Facebook) o per raccogliere statistiche anonime di analisi (esempio – statistiche sulle visite del sito, provenienza dei visitatori, frequenze di rimbalzo ecc.. tramite servizi come Google Analytics o Shinystat).

Se vuoi avere informazioni più complete riguardo i Cookies utilizzati o come disattivarli nel tuo browser consulta la PRIVACY POLICY

Scopri tutti i Nostri Servizi e la Nostra Esperienza su AltaImago.it
(Pellicole Protettive e di Sicurezza, Cassonetti e Insegne Luminose, Cartellonistica, Totem e Vetrine)

Installazione Pellicole per la Sicurezza


Pellicole per antinfortunistica

Tipo pellicola: pellicole per l'antinfortunistica, pellicole antischeggia.

Situazione: Non di rado, purtroppo, sui luoghi di lavoro, a casa, in scuole, in condomini e in tutti i luoghi pubblici, capita che un vetro si infranga generando una serie di pericolose situazioni. La lastra stessa o la proiezione di suoi frammenti puó infatti costituire rischio per l'incolumitá delle persone.

A tal proposito il DL 81/2008 (ex DLGS 626/94) impone che sui luoghi di lavoro tutte le superfici vetrate siano classificate come "vetro di sicurezza" la cui certificazione secondo le norme UNI EN ISO 12600 viene poi rilasciata dagli enti preposti.

Soluzione: La soluzione in questi casi viene dall'utilizzo di pellicole in poliestere dallo spessore uguale o superiore al decimo di millimetro (0,1mm), ció infatti incrementa la resistenza del vetro ed in caso di rottura trattiene la lastra e le eventuali schegge.

Pellicole per sicurezza

Tipo pellicola: pellicole di sicurezza, pellicole antisfondamento, pellicole antivandalismo, pellicole antigraffiti.

Situazione A: Le vetrate cosiddette a giorno dei piani terra degli edifici abitativi, di lavoro o dei negozi sono, anche se blindate, esposte all'azione di atti vandalici con l'intento di incidere o graffiare i vetri.

Soluzione A: Una soluzione a tale problema é data dall'utilizzo di idonee pellicole antigraffiti, in grado di resistere all'azione di incisione provocata da una punta di ceramica o da un chiodo. In questo modo il vetro verrá preservato dalla pellicola e si dovrá provvedere solo alla sostituzione di quest'ultima. L'applicazione della pellicola non pregiudica in alcun modo le prestazioni ottiche del vetro, essendo praticamente invisibile.

Situazione B: Le cronache cittadine sono colme di notizie riguardanti atti vandalici, praticati a danno di vetrine commerciali e di vetrate di abitazioni. Particolari attivitá, come gioiellerie e finanziarie, necessitano di alti standard di protezione per quanto riguarda le vetrature: resistenza alle incisioni, resistenza allo sfondamento.

Soluzione B: Per dotare di queste qualitá i vetri semplici e per incrementare le caratteristiche di vetri speciali, si utilizzano pellicole con uno speciale trattamento di indurimento superficiale e con spessori maggiorati.

Grazie a queste pellicole il sistema vetro/pellicola raggiunge notevoli livelli di resistenza all'impatto e di tenuta allo sfondamento, grado di protezione certificato dagli enti preposti secondo le Norme UNI 9186.

Situazione C: Diverse attivitá, per motivi di sicurezza sul lavoro, necessitano di vetri dalle spiccate caratteristiche di resistenza alle esplosioni e alle aggressioni criminali.

I vetri antiproiettile ed antiesplosione odierni forniscono un servizio eccellente, ma che puó essere migliorato.

Soluzione C: Il supporto di un film protettivo in poliestere alza ulteriormente il livello di sicurezza complessivo.

Per riuscire a trattenere le schegge e per incrementare il livello di protezione si utilizzano infatti delle pellicole in poliestere opportunamente studiate per assorbire parte delle energie in gioco.

Normative

Normative quali la UNI EN 12600, UNI 7697, UNI EN ISO 12543 determinano i requisiti minimi delle pellicole e dei vetri perché possano essere considerati di sicurezza.

L'applicazione di pellicole di sicurezza, rinforzate rispetto agli altri tipi di film, rendono il vetro ottemperante a tali requisiti.
L'adesivo presenta una maggiore capacitá di aggrappaggio e gli spessori maggiorati del poliestere, spesso in multistrato, offrono una elevatissima resistenza meccanica alla rottura.

L'applicazione di un film adesivo di sicurezza per vetri costituisce la soluzione piú semplice per trasformare un vetro esistente (senza caratteristiche antinfortunio) in un vetro conforme alle norme per la sicurezza, purché ovviamente il film sia stato certificato EN 12600.

E' una soluzione molto utile per i vetri di scuole e di altri edifici pubblici, nonché ogni altra struttura con vetrazioni in presenza di lavoratori da proteggere; utile per edifici costruiti in anni precedenti rispetto all'entrata in vigore del D. Lgs. 81/2008 (e precedente 626), e quindi dotati generalmente di vecchie lastre di vetro senza alcun requisito di sicurezza.

Per dare al consumatore e agli organi di controllo uno strumento di facile verifica, le pellicole di sicurezza LLumar© sono stampate all'origine col codice prodotto visibile, sia prima che dopo l'installazione; sono dotate di certificazione, rilasciata da installatore autorizzato, con timbro e sottoscrizione di corretta posa.

Certificazione BRC per la distribuzione di alimenti

Le Pellicole Altaimago soddisfano tutti i requisiti necessari alla certificazione BRC Food.

Alcuni allegati per approfondimento:
Tutto il Network Altaimago
www.altaimago.it - www.bachecheluminose.it - www.pellicolacontrollosolare.it - www.pellicolaperlasicurezza.it - www.totempubblicitari.it